war report: 17lug1940

Bombardieri italiani hanno affondato la nave finlandese Wiiri a 30 miglia al largo di Malta; l’intero equipaggio di 26 è sopravvissuto.
(strano. Nella guerra contro la Russia abbiamo mandato in Finlandia uomini e mezzi in aiuto e adesso gli affondiamo le navi? che coerenza!)
Roger Keyes, Ammiraglio della flotta, è diventato il primo direttore della sede centrale, delle operazioni combinate, dell’Ufficio che ha il compito di organizzare raid nei territori occupati in Europa.
Dopo il tramonto, bombardieri britannici hanno bombardato pesantemente Caen, in Francia.
La nave HMS Steady ha colpito una mina ed è affondata al largo di New Haven, nel sud Inghilterra.
In Germania, la Luftwaffe tedesca ha imposto il colonnello Josef Kammhuber di organizzare le unità di nightfighters per contrastare i bombardamenti britannici.
Caen-1940warReport1940L’OKW tedesco ha assegnato le forze per l’invasione della Gran Bretagna, mettendo in programma 90.000 uomini sulle coste britanniche alla prima ondata di attacco.
Intanto il tenente colonnello Dunford-Slater, il sottotenente Peter Young e Regimental Sergeant Major Harry Beesley sono sbarcati sull’isola occupata dai tedeschi di Guernsey come primo commando della guerra.
Il sommergibile tedesco U-34 ha affondata la nave greca Naftilos  nell’Irlanda meridionalea (tutti i 28 hanno abbandonato la nave, ma 1 di loro sarebbe poi morto per le ferite subite durante questo attacco); 135 miglia a nord ovest di Foreland, in Irlanda,  l’U-43 ha affondata la nave britannica Fellside (12 sono stati uccisi e 21 sono stati salvati). A 120 miglia a sud dell’Irlanda, bombardieri tedeschi hanno affondati la nave estone Leola, uccidendo 2 uomini. A nord della Scozia,  l’U-57 ha affondato la nave svedese OA Brodin (3 sono stati uccisi e 21 sono stati salvati) e la nave britannica Manipur (14 sono stati uccisi e 65 sono stati salvati). Nel frattempo, a 5 miglia al largo della Paesi Bassi, il sommergibile britannico H31 ha affondato  peschereccio tedesco anti-sommergibile Steiermark; altri pescherecci anti-sottomarini hanno però attaccato con bombe di profondità, in risposta, ma non sono riusciti a distruggere l’H31.
Bombardieri tedeschi hanno attaccato Bristol in Inghilterra e le coste occidentali scozzesi e le città industriali sulla costa orientale della Gran Bretagna causando danni ingenti.
L’ammiraglio James O. Richardson ha concluso le conferenze a Washington DC, negli Stati Uniti, per quanto riguarda la possibilità d’uso delle acque hawaiane da parte della flotta degli Stati Uniti.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: