war report: 17giu1940

Le truppe sovietiche sono entrate in Lettonia e Lituania, con poca resistenza. In Estonia, anche se un battaglione resisterà a Tallinn fino al 21 giugno, il governo, insieme con l’esercito e l’organizzazione milizie estone Defence League, si arrende alla occupazione sovietica, troppo più numerosa ed imponente. Il commissario Semyon Timoshenko dell’NKO ha ordinato lo scioglimento delle organizzazioni militari degli Stati baltici, lasciando il compito di protezione delle frontiere alle truppe dell’NKVD.
warReport1940In Nord America, gli Stati Uniti ha rifiutato di riconoscere l’occupazione sovietica dei due paesi baltici. Ma nulla di più.
Winston Churchill ha annunciato al popolo britannico che il Regno Unito continuerà a combattere fino a quando Adolf Hitler non sarà destituito. Intanto, il tasso di disoccupazione britannico è calato di 114.000 punti, al nuovo valore di 767.000.
Il sottomarino tedesco U-46 ha affondato la nave greca Elpis, a 250 miglia ad ovest di Capo Finisterre.
L’equipaggio si è salvato.
Il ministro francese per gli affari esteri Paul Baudouin ha informato privatamente il Vice Ambasciatore degli Stati Uniti in Francia, Anthony J. Drexel Biddle, Jr., che la flotta francese “non sarebbe mai stata ceduta alla Germania”.
L’imperatore tedesco deposto, Guglielmo II, ha inviato un telegramma di congratulazioni ad Adolf Hitler per la vittoria sulla Francia.
Il Ministro degli Esteri sovietico Vyacheslav Molotov ha inviato all’ambasciatore tedesco, Friedrich Werner von der Schulenburg, un messaggio di congratulazioni per la vittoriosa conquista tedesca della Francia.
Il primo ministro Philippe Pétain ha ordinato l’esercito francese di cessare le ostilità e ha richiesto una pace onorevole, non appena i tedeschi hanno attraversayo il fiume Loira, vicino a Orleans, in Francia. Sfruttando l’effetto demoralizzante iniziale e la confusione  causata, la 7 ° Divisione Panzer tedesca di Erwin Rommel è avanzata per 125 miglia verso Cherbourg. Ad est, i carri di Heinz Guderian hanno raggiunto il confine con la Svizzera a Pontalier, circondando 17 divisioni francesi sulla linea Maginot.
7-div.-Panzer
Nel frattempo, l’operazione di evacuazione degli Alleati, l’Operazione Ariel, è continuata a Cherbourg, Saint-Malo, Brest e Saint-Nazaire. A Saint-Malo, le imbaracazioni private del Royal Channel Islands Yacht Club di Jersey sono arrivate per aiutare le evacuazioni.

Perdite odierne navali.
Il rimorchiatore Athlete è affondato a Brest;La nave Mv Capitaine Maurice Eugene è esplosa misteriosamente mentre trasportava vino, nei pressi di Vandee. La causa dell’esplosione rimane incerta;
la nave Mv Elpis è stat silurata a 330 miglia da Capo Finisterre;
il piroscafo Komet è affondato vicino a Caen dalle batterie costiere;
il rimorchiatore Lutteur è affondato vicino a Brest per una mina;
la nave MSW Murmansk si è arenata ed è stata abbandonata a Brest, senza perdite;
La nave La Curieuse è affondata dal sottomarino Provana, a 30 miglia da Capo Palos, poco prima che entrasse in porto;
il piroscafo Teiresias è stato pesantemente danneggiato ad un miglio da Wreck Buoy al largo dell’ebtrata di Saint Nazaire.
7-div.+Rommel

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: