war report: 13giu1940

warReport1940L’incrociatore britannico HMS Carlisle ha abbattuto un caccia italiano che stava attaccando la nave Barbera, davanti alla Somalia britannica. Ancora oggi, il cacciatorpediniere HMS Kimberley e sloop HMS Auckland hanno bombardato il porto di El Sheikha, che era stato recentemente catturato dalle forze italiane. Sul terreno, le truppe italiane hanno attaccato le difese britanniche in Tug Argan, ma la difesa li ha respinti.
L’U-boot U-60 ha affondato la nave svedese Nils Gorthon, a 10 miglia a nord dell’Irlanda; 5 i morti e 16 i dispersi.
Il presidente Roosevelt ha incontrato il Segretario della Marina Knox, il Ministro della Guerra, Henry L. Stimson, segretario del Tesoro Henry Morgenthau e il Sottosegretario di Stato Sumner Welles per quanto riguarda le possibilità di trasferire diverse cacciatorpediniere nel Regno Unito. Più tardi, Roosevelt ha mandato un telegramma al primo ministro britannico Churchill tramite Segretario di Stato Sumner Welles e l’ambasciatore a Londra Kennedy, sottolineando che “può essere possibile per fornire al governo britannico … almeno 50 cacciatorpediniere” in cambio della promessa della Royal Navy che mai conceda le sue navi ai tedeschi in caso di  vittoria e la concessione per 99 anni di basi militari in Inghilterra. I primi proiettili sparati dal lato francese sulla Manica sono caduti su Dover, in Inghilterra.
decollo-aerei
La Germania ha iniziato l’op. Adlerangriff (op. Aquila attack).
I primi voli del mattino, forse a causa di imprecisione sulla carta, hanno riportato perdite. Subito nel pomeriggio la Luftwaffe ha inviato 300 bombardieri e hanno distrutto ancora a terra l’86° flotta aerea e 13 caccia della RAF in volo. I tedeschi hanno perduto 87 aviatori (caduti o catturati), 40 bombardieri e 36 caccia.
Durante la notte, la Luftwaffe ha danneggiato fabbriche di aerei a Belfast e a Castle Bromwich.
aerei-manovre
Il dragamine HMT Elizabeth Angela è affondato per attacco aereo di un HE111, vicino a Dover.

Advertisements

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: