war report: 9giu1940

Il sottomarino britannico Starfish ha attacato il posamine tedesco M-7 al largo di Helgoland ma i siluri non sono esplosi. In risposta l’M-7 ha lanciato bombe di profondità per ore causando ingenti danni, tanto che il comandante Thomas Turner dello Starfish è stato costretto a risalire e ad arrendersi.
warReport1940Il fatto ha portato alla decisione dell’Ammiragliato britannico di sospendere le operazioni sottomarine in Belgoland Bight.
L’U-boot U-19 ha silurato e affondato il mercantile norvegese Manx nel nord-est della Scozia. Solo 6 uomini sono sopravvissuti.
Bombardieri germanici hanno affondato 3 mercantili armati alleati nel Mare del Nord.
Nel sud-est dell’Inghilterra il liner SS Dunbar Castle ha colpito una mina ed è affondato al largo di Ramsgate; 9 uomini sono morti immediatamente incluso il capitano.
Dall’Italia Benito Mussolini ha inviato un messaggio ad Adolf Hitler, per metterlo in guardia nel fare la guerra contro il Regno Unito.
In Finlandia, la 9° Divisione finlandese ha preso possesso della  strada di Raate, all’alba dopo aver preso in consegna 1.000 prigionieri di guerra sovietici, 43 carri armati, 70 cannoni da campo, 278 veicoli, 300 mitragliatrici, 6.000 fucili e 1.170 cavalli.
armi-dopo-la-resaarmi, dopo la resa
Si stima che da 10.000 a 15.000 truppe sovietiche siano stati uccisi nella battaglia sulla strada di Raate, mentre altri 700 sarebbero riusciti a scappare entro le linee sovietiche, ma molti di loro sarebbero stati uccisi da agenti dell’NKVD per tradimento causato dalla ritirata. (i sovietici sono matti e anche un po’ stupidi. Invece di recuperare forze utili in futuro, per seguire un ideale assurdo li hanno uccisi. Furbi.)
Le forze finlandesi hanno subito 2.700 feriti nella battaglia.
resa-norvegese
E’ di oggi la notizia che, con il Re e il governo ora in esilio in Inghilterra, il Generale Ruge accetta la resa della 6a div. norvegese (in sostanza, tutto ciò che rimane dell’esercito norvegese). L’armistizio entrerà in vigore a mezzanotte di oggi.
Le perdite alleate (morti, dispersi o gravemente feriti) sono:
2119 britannici, 1335 Norvegesi, 530 francesi e polacchi.
I tedeschi perdono 5296 morti o dispersi.
La Luftwaffe ha perso 160 caccia e bombardieri e 80 aerei da trasporto mentre la Kriegsmarine ha perso 3 incrociatori, 10 cacciatorpediniere e 6 sommergibili, con più di 4 incrociatori e 6 cacciatorpediniere che richiedono riparazioni.
Si ritiene che la perdita di navi da guerra e degli aerei da trasporto ostacolerà i piani per l’invasione dell’Inghilterra di Hitler.
Alle ore 1:00 di oggi l’U-46 ha affondato il piroscafo finlandese Margareta a 350 miglia da Cape Finisterre, in Spagna.
Come previsto, l’Unione Sovietica ha emesso l’ordine al suo esercito di completare i preparativi per l’invasione della Lituania, l’Estonia e Lettonia dal 12 Giugno 1940.

Perdite navali.
Mv Margareta per siluro;
Steamer Sverre Sigurdson colpisce una mina;
Steamer (piroscafo) Prins Olav e Ariadne affondati da batterie costiere;
drifter Dewy Eve si scontra con il Gold Crown;
steamer Dulwich è stato affondato dall’aviazione;
la nave ausiliaria Max Wolf è stata bombardata e affondata;
steamer italiani Avvenire e Angiullin colpiscono mine italiane;
per campi minati inattesi cadono la nave aux Pv 801 ed il piroscafo Dockenhuden.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: