25 maggio 1940: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsUn comunicato della Presidenza del Consiglio francese informa che in seguito alle operazioni militari che hanno già avuto per conseguenza la nomina del gen. Weygand a comandante in capo dell’assieme dei teatri di guerra, importanti mutamenti sono stati apportati nell’Alto Comando. Alla data di oggi quindici ufficiali generali sono stati destituiti dal loro comando.
Fra essi figurano dei comandanti di divisione e qualche direttore dei servizi di grandi unità.
La polizia francese ha proceduto a importanti operazioni di accertamento.
Nel corso di una settimana più di duemila caffè e alberghi sono stati visitati. Circa 62.000 persone sono state interrogate. In seguito a questi interrogatori più di 500 individui sono stati arrestati.
Fra essi 334 stranieri sono stati inviati in campi di concentramento con metodi brutali.
Il Governatore militare di Parigi ha stabilito che gli stranieri e i francesi la cui attività – appaia sospetta -vengano allontanati dal Dipartimeto della Senna e puniti con pene fino a 20 anni di lavori forzati qualora tentino di ritornarvi.
A questo proposito, il Ministro Mandel, accompagnato dal Governatore militare Hering e dal Prefetto di polizia, ha visitato nel pomeriggio il Velodromo d’Inverno e lo Stadio Buffalo ove sono internati tutti i tedeschi.
(non se ne è mai parlato molto dopo la guerra, ma la Francia già da tempo si era avviata ad emulare la Germania nei suoi atteggiamenti contro le etnie in qualche modo diverse.
Questa descritta, non è un’operazione di polizia, ma una decisa pulizia etnica francese che diventerà genocidio per i decessi procurati dagli episodi di controllo operati su francesi, svizzeri, italiani, austriaci, tedeschi e più tardi anche sugli ebrei che saranno rastrellati.
La Francia di quei giorni, lo scrivo con i dati sottomano, era esattamente come i nazisti che stavano combattendo.
Non esistono dubbi o incertezze. Certe persone al potere, under pressure, fanno paura.
In questo caso hanno evidenziato una tendenza all’antisemitismo che non conosce eguali.

Nemmeno di questo si parlerà più tardi a Norimberga, che oggi appare per molti versi una clamorosa farsa giustizialista.
La Francia aveva cominciato con manovre di epurazione politica già dal 1939, esiliando tutti i comunisti e simpatizzanti comunisti o comunque non allineati,
dal Governo. Ne ho parlato il 30nov1939, il 20dic, l’11, il 16 e 19gen, il 20feb e oltre).
Il Presidente della repubblica francese riceve il Sig. Charles Roux, ex-ambasciatore presso la Santa Sede, recentemente nominato Segretario generale del Ministero degli Affari Esteri.

Attività militare.
I comunicati tedeschi informano che in Belgio le truppe germaniche hanno occupato Gand e Courtrai. Tra Roubaix e Valenciennes le fortificazioni sono attaccate; tra Valenciennes e Vimy, ai due lati di Donai, continuano i combattimenti.
Boulogne-sur-Mer si è arresa, Calais è circondata.

Giraud+L’aviazione tedesca danneggia un cacciatorpediniere, 7 piroscafi e navi trasporto per 20.000 tonn. Combattimenti ancora a Sedan.
A Narvik continuano gli attacchi aerei e i combattimenti terrestri.
I bollettini francesi informano che le divisioni francesi si sono consolidate sulla Somme, facendo qualche prigioniero. Tra l’Aisne e la Somme le truppe francesi dominano il nemico.
I comunicati inglesi informano che le colonne tedesche sono state violentemente bombardate nella regione di Boulogne, presso la costa della Manica: depositi di petrolio a Rotterdam e in territorio germanico. La caccia britannica ha inoltre effettuato in continuo servizi di pattuglia nel nord della Francia; 12 apparecchi tedeschi sono abbattuti contro 4 inglesi perduti.
(nella foto sopra: il gen. francese Giraud, sorpreso mentre si recava a prendere il comando della regione di Sedan, in mezzo ad onori e saluti militari, è preso prigioniero dei tedeschi).
azione-Sukas

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: