23 maggio 1940: news

Attività politica e diplomatica.
A Londra, parlando ai Comuni, Churchill dichiara:
«forze motorizzate tedesche che, attraverso la breccia praticata nell’armata francese sono penetrate nelle retrovie degli eserciti alleati, stanno ora cercando di sconvolgere le comunicazioni.
Abbeville è caduta nelle mani del nemico e violenti combattimenti hanno luogo in questo momento nelle vicinanze di Boulogne e nella città stessa.

E’ prematuro fare previsioni sul risultato di questa lotta impegnata sulla costa, ma la sua gravità è tuttavia evidente».

carri-armati-belgi

Attività militare.
Nella tarda serata di ieri sera i bollettini francesi comunicavano che la pressione tedesca continuava verso ovest. Arras ora è in potere dei franco-inglesi.
war-NewsIn Lorena, in risposta a bombardamenti tedeschi in città delle retrovie francesi, sono state colpite tre città delle retrovie tedesche.
Comunicati inglesi, dal canto loro, informavano che bombardamenti aerei erano stati compiuti ad est di Rachen, in Germania, nella regione di Ramur e di Dinant; mentre le forze aeree britanniche avevano attaccato colonne motorizzate tedesche a Cambrai, Arras, San Quintino (non si capisce la necessità della RAF di bombardare Arras quando è già in mano agli inglesi..: fuoco amico?).
Di sicuro gli inglesi si ricordano i bombardamenti tedeschi, nei due distretti dell’Inghilterra sud-orientale, che fecero un sacco di morti.
Un bombardamento che giunse del tutto inaspettato e in zone non particolarmente difese dalla contraerea di Sua Maestà.

Di oggi, i comunicati tedeschi aggiornano che nelle Fiandre, attraverso la Schelda, continua la resistenza alleata, ma a fatica.
Combattimenti a Valenciennes, a Cambrais, nel settore ovest dell’Artois, Resistenza degli alleati a sud della Somme fino alla Mosa. A Liegi si arrende il forte Battice. A Namur i belgi tengono ancora numerose fortificazioni sul fronte sud.

Batice-forstress
Attacchi aerei su concentramenti di truppe e sulla Manica.
3 navi trasporto e 1 nave cisterna affondate.
Dunkerque e Dover bombardate. 9 velivoli alleati perduti contro 5 tedeschi abbattuti.
A Narvik, un incrociatore da battaglia colpito, una nave trasporto affondata e una danneggiata gravemente.
I bollettini francesi di oggi comunicano che la battaglia continua nel nord: le truppe francesi hanno progredito fino a Cambrai. Duello di artiglieria nelle regioni di Attigny, Longuyon e a nord della Niette.
Elementi avanzati raggiungono i dintorni di Amiens.
Un attacco tedesco respinto a Sedan, 8 carri germanici abbattuti.
Sono affondati nel Mare del Nord e sulle coste della Fiandra il sottomarino Doris, la torpediniera L’Adroit e il piroscafo ausiliario Niger.
I comunicati inglesi informano che l’aviazione ha colpito colonne di carri armati sulla Mosa e il quartire generale delle divisioni corazzate tedesche.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: