war report: 20mag1940

In Francia, le truppe di Rommel hanno iniziato una nuova offensiva, che si è protratta fino ad Arras.

Arras-1940
Nel frattempo, le truppe di Guderian hanno continuato ad avanzare, catturando Amiens, Abbeville  e Noyelles-sur-Mer ;  raggiungendo il Canale della Manica.
A Dunkerque, sulla costa francese, un piccolo battello ha cominciato ad accogliere gli alleati da evacuare.
Birger_Dahlerus_1CLAMOROSO: il Ministro degli Esteri britannico Halifax ha contattato l’uomo d’affari svedese Bitger Dahlerus, dicendogli di avvicinare Hermann Goering per iniziare eventuali negoziati anglo-tedeschi per porre fine immediatamente alla guerra.

(questi tentativi di negoziati si dilungheranno fino alla fine di agosto, e purtroppo, senza risultato poichè in quel momento Hitler, colpito a morte dal delirio di onnipotenza, vieterà a Goering qualsiasi prosecuzione di contatto con chicchessia, perché stanco dei tira e molla inglesi. Comunque altri 7 inglesi parteciperanno a questi tentativi di mediazione: A. Holden, Charles Spencer, Stanley Rawson (John Brown & Company), Brian Mountain, Sir Robert Renwick, Charles MacLaren e T. Mensforth e fino a metà agosto del 1940 la pace sembrava possibile. Goering chiederà anche un incontro segreto a Chamberlain attraverso il contatto con il capo dei servizi segreti britannici, ma l’incontro non avverrà mai.
Si è saputo poi, per colpa dell’intransigenza inglese
.
)
Da oggi, il quotidiano vaticano, L’Osservatore Romano, ha cominciato a riportare solo notizie di guerra pubblicate dal governo italiano.
Nuovo messaggio di Churchill al presidente americano, ancora una volta per la richiesta di cacciatorpediniere; “Se fossero qui in 6 settimane, avrebbero un ruolo prezioso nella nostra guerra!“.
(da qui in poi sarà un continuo bussare di Churchill alla porta di Roosevelt per elemosinare aiuti militari, prima ed entare in guerra al suo fianco, poi. Diciamo, un telegramma ogni 20 giorni).
Il presidente degli Stati Uniti Franklin Roosevelt ha espresso la sua preoccupazione per la tensione uruguagio-tedesca per il Sottosegretario di Stato Sumner Welles. Welles ha riferito a Roosevelt che il governo uruguaiano si è animato per investigare sulle attività del partito nazista a Montevideo.
(questo si ricollega al clima descritto, negli evidence-file relativi alla fuga di Hitler, dopo il conflitto. Ricordo che le comunità tedesche, all’epoca, erano numerose e molto organizzate e strutturate; ricevevano denari e materiali ripetutamente e non erano minimente contrastate).
L’Alto Comando tedesco (OKW) propone “Unternehmen Rot” (Operation Red): il piano finale contro la Francia.
L’Ammiraglio inglese Bertram H. Ramsay ha incontrato il personale al Castello di Dover per elaborare il piano operativo per l’evacuazione delle forze britanniche e francesi di Dunkerque.
Il piano è stato chiamato “Operazione Dinamo”.
Gli inglesi oggi si aspettano per salvare meno di 30.000 uomini del BEF nell’evacuazione, un numero assolutamente insufficiente.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: