10 maggio 1940: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsIl Governo germanico presenta al Governo del Belgio e dell’Olanda un memorandum, con il quale li invita ad accettare la protezione dell’esercito tedesco sui territori dei due paesi. Un analogo memorandum è inviato al Governo del Lussemburgo.
I Governi di Belgio e Olanda respingono il memorandum germanico. Il Re del Belgio e la Regina d’Olanda lanciano proclami al popolo e all’esercito, invitandoli alla resistenza.
Il Re del Belgio assume il comando dell’esercito.
Il Governo del Lussemburgo si rifugia in Belgio.
I Governi del Belgio, d’Olanda e del Lussemburgo si rivolgono a mezzo dei loro rappresentanti diplomatici a Londra e a Parigi, chiedendo l’intervento delle forze armate anglo-francesi.
L’Olanda dichiara guerra alla Germania.
La Svizzera proclama la mobilitazione generale.
A Londra Chamberlain si dimette.
Il potere è assunto da Churchill.
A Parigi Reynaud chiama a far parte del gabinetto i rappresentanti della Federazione repubblicana, Marin e del Partito sociale francese, Ybarnegaray. I sottosegretari non tecnici si dimettono.

Attività militare.
Il Quartiere generale germanico annuncia che nelle prime ore di oggi l’Esercito tedesco ha varcato il confine del Belgio, dell’Olanda e del Lussemburgo, superando le prime resistenze senza difficoltà.
L’aviazione germanica bombarda gli aeroporti di St.Omer, Vitry-le-Francois, Metz, in Francia e gli aeroporti di Anversa e di Bruxelles.
Si ha da Berlino che, dopo aver lanciato un proclama alle truppe, il Fuhrer è partito per il fronte occidentale.
Il Generalissimo Gamelin indirizza un ordine del giorno alle truppe francesi.
Il Comando Supremo olandese informa che le truppe di frontiera olandesi oppongono un’accanita resistenza, per quanto inefficace, agli invasori. Piccoli reparti tedeschi, paracadutati da aeroplani nell’interno del paese sono attaccati da reparti olandesi.
Numerosi aerei tedeschi sono abbattuti o catturati.
Notizie da Bruxelles informano che la mobolitazione generale belga è stata decretata questa mattina alle ore 4.00 .
Reparti di altri paracadutisti atterrano a Nivelles e a Saint Trond (Sint-Truiden), nella regione di Bruxelles.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: