Archivi del mese: aprile 2016

28 aprile 1940: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsL’ambasciatore americano a Mosca, Stein Hardt, parte per un lungo soggiorno negli Stati Uniti.
In giornata, all’agenzia Reuters non sono pervenute notizie di altre attività diplomatiche.

Attività militare.
In Norvegia, le truppe tedesche occupano Voss, ad est di Bergen; a Narvik perdura il bombardamento inglese.
Secondo il comunicato germanico sono colpiti da bombe aeree quattro incrociatori e dieci navi trasporto britanniche. Alcune di queste sono affondate.
Altre forze tedesche procedono lungo le vallate di Gudbransdal e Osterdal, con il proposito di tagliare la ferrovia Donbiis-Trondheim.

Annunci

war report: 27apr1940

Il Ministero della Guerra britannico ha dichiarato che nella zona nord di Stenkjer pattuglie britanniche hanno catturato alcuni prigionieri.
warReport1940Nel Gudbrandsdal si è verificato un attacco tedesco pesante contro le forze alleate; vicino a Kvam, a sud est di Dombaas, un altro assalto nelle prime ore del giorno è stato respinto, con notevoli perdite tedesche.
Un tentativo britannico di fornire necessarie armi antiaeree da terra per Åndalsnes, in Norvegia, ha provocato tre ore di bombardamento aereo germanico. A Kjorem, dopo aver tenuto il fronte contro gli attacchi da parte della 196° Divisione tedesca nel corso della giornata, gli inglesi 15° Brigata si sono ritirate a 17 km a nord per formare una nuova linea a Otta.
Nel frattempo, la 196° divisione tedesco ha catturato la valle Østerdal in Norvegia.
Diverse azioni aeree contro le linee alleate di comunicazione e contro le basi sono continuate sino a pomeriggio inoltrato.
Una nuova sessione del Supremo Consiglio di Guerra si terrà a breve a Londra.
Joachim von Ribbentrop in un discorso ai diplomatici e alla stampa internazionale ha dichiarato che la Germania aveva invaso la Norvegia per prevenire il progetto alleato di occupare il paese.
Il Capo dell’organizzazione SS tedesca, Heinrich Himmler, ha dato ordine di convertire i 22 edifici della caserma di ex artiglieria polacca ad Oswiecim, in un campo di concentramento, in seguito più noto con il nome tedesco, Auschwitz.
Il motopeschereccio armato Athelstan, di 220 tonn., è stato dichiarato perso con tutto l’equipaggio di 9 marinai.

 

 

Il piroscafo norvegese Nyhaug, di 4040 tonn., è stato colpito da un bombardamento vicino a Lepsoy. In seguito riparato e ritornato in servizio con il nome di Holla, nel 1960 sarà rinominato Krysti II.
Il comandante supremo della Norwegian Army ha diramato un messaggio alle sue forze: ” Avete fatto tutto quanto in vostro potere per fermare il nemico e siete stati spesso costretti a ripiegare lasciando le posizioni che avete conquistato; ma la cosa principale era quello di ottenere tempo prezioso e con onore avete adempiuto al vostro dovere e per questo vi ringrazio. Questo sacrificio è ormai al termine e vi esorto di nuovo: abbiate coraggio e alla fine saremo vittoriosi “.

 


27 aprile 1940: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsA Berlino, il Ministro degli Esteri del Reich fa le annunciate dichiarazioni sugli avvenimenti precedenti l’occupazione tedesca della Danimarca e di parte della Norvegia, asserendo che dai documenti in suo possesso risulta quanto segue:
1) l’Inghilterra e la Francia avevano da lungo tempo preparato ed organizzato l’occupazione della Norvegia;
2) il Governo norvegese era a piena conoscenza del piano preparato dagli alleati;
3) a differenza della Svezia, rimasta estranea ai rapporti tra tra Oslo e gli alleati, il Governo di Norvegia si era già dichiarato d’accordo con le Potenze occidentali;
4) la Germania, se avesse ritardato solo poche ore, non sarebbe riuscita a prevenire l’azione dell’Inghilterra;
5) infine, tutte le dichiarazioni dell’Inghilterra e della francia non sono altro che menzogne.
(forse quest’ultimo quinto punto è un tantino esagerato, ma i precedenti, visti ed analizzati dal mio 2016, sono assolutamente comprovabili).
A Londra si riunisce il Consiglio Supremo di guerra, il quale considera le varie situazioni che potrebbero verificarsi nel prossimo futuro e prende nota delle misure progettate per fronteggiare queste eventualità.
A Washington si raggiunge un accordo tra gli Stati Uniti e gli Alleati, per quanto riguarda il controllo della posta e delle mercanzie trasportate via aria e via mare.

Attività militare.
In Norvegia i tedeschi occupano il passo di Koikne, nella regione di Trondheim e le località di Mrdal, nella regione di Bergen.
Due incrociatori e due navi trasporto britanniche sono colpite da bombe aeree.bombing-over-Stavangerlbombardamenti sopra l’aeroporto di Stavanger. In basso, alcuni Ju52 e HE111 germanici.


war report: 26apr1940

Un comunicato dell’ufficio di guerra britannico ha dichiarato che le truppe alleate in Norvegia meridionale erano state fortemente impegnate a sud di Dombaas da forti forze tedesche, sostenute dall’artiglieria, carri armati e da aerei a bassa quota che hanno costretto al ritiro. Diverse pattuglie sono state attive a nord di Stenkjer.
warReport1940Biplani Gladiator, di base a Stetnesmoen, Norvegia, hanno intercettato un gruppo di bombardieri tedeschi He111 ma hanno dovuto rinunciare allo scontro per la mancanza di carburante e munizioni. Adolf Hitler, contrariato che la 15° Brigata inglese sia stata in grado di atterrare in Norvegia senza incontrare interferenze, ha ordinato un tremendo bombardamento su Åndalsnes, in Norvegia. L’attacco è continuato per l’intera giornata e parte delle forniture del  15° Brigata inglese sono state distrutte dai bombardamenti, mentre stavano tenendo testa agli attacchi da parte della  196° Divisione tedesca di Kvam, a 172 chilometri da Åndalsnes.
In serata, gli inglesi della 15° Brigata sono ripiegati a 3 chilometri per formare una nuova linea a Kjorem.
Il sommergibile tedesco U-13ha  silurato e affondato il piroscafo inglese Lily, uccidendo l’intero equipaggio di 24 uomini.
Alle 11.00 di sera, soddisfatto dei progressi in Norvegia, Adolf Hitler ha ordinato ai suoi generali di riprendere la pianificazione per l’invasione della Francia.
Il piroscafo danese Lily sembra avere un epilogo misterioso.
Secondo alcune fonti sarebbe partito da Kirkwall per Preston il 25 aprile ma non è mai arrivato a destinazione. L’equipaggio risulta disperso. Si ipotizza affondato con un siluro dell’U-13 questa mattina.
SS-Lily-steamer
L’imbarcazione TB Draug-class è stata affondata a nord di Bergen, nel Sognefjord, ma l’equipaggio si è salvato.
Il ministero dell’aviazione britannica ha dichiarato che gli attacchi da parte della RAF sulle basi tedesche in Norvegia e Danimarca sono continuati per tutto ieri e durante la notte. Un grande trasporto è stato attaccato nel fiordo di Oslo e i serbatoi di olio a Vallo sono andati in fiamme. Anche l’idroscalo di Stavanger è stato attaccato.
Un idrovolante della Luftwaffe è andato distrutto.
Un bombardiere tedesco è risultato abbattuto sopra il Mare del Nord. Sei aerei della Luftwaffe sono abbattuti da caccia inglesi e da cannoni anti-aerei in Norvegia e altri otto danneggiati.
Cinque aerei inglesi abbattuti.


26 aprile 1940: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsDa Berlino si annuncia per domani una straordinaria riunione alla Wilhelmstrasse, durante la quale il Ministro degli Esteri del Reich, von Ribbentrop, farà importanti comunicazioni al Corpo Diplomatico e alla Stampa estera.
A Lubiana la distribuzione di manifestini anti-italiani provoca una energica protesta delle autorità consolari.
A Berna sono firmate convenzioni commerciali con l’Inghilterra e con la Francia.
Una delegazione economica svizzera parte per Roma per trattare analoghi accordi con l’Italia.
Il Re Leopoldo del Belgio respinge le dimissioni del Gabinetto Pierlot.

Attività militare.
In Norvegia continua il bombardamento sul porto di Narvik da parte di forze navali britanniche.
Continuano anche i combattimenti fra anglo-francesi-norvegesi e tedeschi nella regione di Lillehammer e presso Stenkjär.
Ripresa dell’attività aerea da parte britannica e germanica.
Cinque apparecchi britannici e sei tedeschi perduti.
Sul fronte franco-tedesco attività di artiglieria
Un colpo di mano tedesco dà luogo ad un accanito combattimento.


war report: 25apr1940

L’ufficio di guerra britannico ha dichiarato che non vi erano stati ulteriori combattimenti nella zona nord di Trondheim, dove le forze tedesche sembravano effettuare lavori di posizionamento, appena a nord di Stenkjer.
warReport1940Nel Sud, un aumento della pressione tedesca ha richiesto il ritiro delle forze alleate dalle posizioni in precedenza detenute vicino a Lillehammer.
Un comunicato di guerra francese ha dichiarato che nello Skagerrak un cacciatorpediniere francese ha attaccato e affondato due navi-pattuglia tedesche.
Un nuovo sistema di evacuazione è stato introdotto in Gran Bretagna dal Ministero della Salute. Un sondaggio ha mostrato che solo l’8% dei bambini censiti era stato registrato. Studi successivi hanno rivelato che il 19% dei genitori ha rifiutato di registrare i propri figli, mentre il 73% di loro semplicemente non ha risposto alla registrazione.
3.000 soldati della 15° Brigata sono stati impegnati da 8.500 soldati della divisione 196a tedesco nel villaggio di Kvam in Norvegia, a 55 chilometri a sud di Dombås; nonostante il vantaggio numerico tedesco ed il sostegno dei bombardieri in picchiata, le truppe britanniche hanno tenuto le posizioni e hanno fermato l’avanzata tedesca. Altrove, un gruppo di aerei Gladiator della RAF che operano sul lago ghiacciato di Lesjaskogsvatnet in Norvegia, è stato scoperto dai tedeschi. Gli aerei della Luftwaffe hanno bombardato il campo d’aviazione per otto ore, distruggendo 13 aerei a terra. Tre bombardieri HE 111 sono stati abbattuti dalla RAF. Ma in breve la situazione si è risolta a favore dei tedeschi.
Entro la fine della giornata, il capo squadrone Donaldson è stato costretto ad ordinare che la posizione fosse abbandonata; 5 sopravvissuti velivoli Gladiator si sono dovuti ritirare a Stetnesmoen
Una bomba della repubblica irlandese ha ucciso oggi 6 persone a Dublino.
Il presidente Roosevelt ha annunciato che gli Stati Uniti hanno riconosciuto lo stato di guerra tra la Germania e la Norvegia e ha ribadito la neutralità americana in quel conflitto.
A tal fine, ha espressamente proibito ai sottomarini norvegesi di entrare nelle acque territoriali americane.


25 aprile 1940: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsA Bruxelles il Gabinetto Pierlot rassegna le dimissioni per motivi di politica interna.
A Parigi il Capo del Governo, Reynaud, riferisce sulla situazione alla Commissione degli Esteri della Camera, esaminando le relazioni della Francia con i principali paesi europei, compresa l’Italia.

Attività militare.
In Norvegia la città di Rötos è occupata dai tedeschi: a Narvik continuano i combattimenti fra tedeschi e alleati. A nord di Trondheim le truppe germaniche allargano la loro occupazione fino alla linea ferroviaria.
Da Oslo continua l’avanzata di reparti tedeschi verso il nord.
Colonne di truppe e trasporti ferroviari alleati si ritirano da Lillehammer, sotto la pressione germanica.
Nello Skagerrak un gruppo di cacciatorpediniere francesi attacca e affonda due navi navi pattuglia tedesche.
Sul fronte franco-tedesco attività di pattuglie nella regione dei Vosgi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: