war report: 27apr1940

Il Ministero della Guerra britannico ha dichiarato che nella zona nord di Stenkjer pattuglie britanniche hanno catturato alcuni prigionieri.
warReport1940Nel Gudbrandsdal si è verificato un attacco tedesco pesante contro le forze alleate; vicino a Kvam, a sud est di Dombaas, un altro assalto nelle prime ore del giorno è stato respinto, con notevoli perdite tedesche.
Un tentativo britannico di fornire necessarie armi antiaeree da terra per Åndalsnes, in Norvegia, ha provocato tre ore di bombardamento aereo germanico. A Kjorem, dopo aver tenuto il fronte contro gli attacchi da parte della 196° Divisione tedesca nel corso della giornata, gli inglesi 15° Brigata si sono ritirate a 17 km a nord per formare una nuova linea a Otta.
Nel frattempo, la 196° divisione tedesco ha catturato la valle Østerdal in Norvegia.
Diverse azioni aeree contro le linee alleate di comunicazione e contro le basi sono continuate sino a pomeriggio inoltrato.
Una nuova sessione del Supremo Consiglio di Guerra si terrà a breve a Londra.
Joachim von Ribbentrop in un discorso ai diplomatici e alla stampa internazionale ha dichiarato che la Germania aveva invaso la Norvegia per prevenire il progetto alleato di occupare il paese.
Il Capo dell’organizzazione SS tedesca, Heinrich Himmler, ha dato ordine di convertire i 22 edifici della caserma di ex artiglieria polacca ad Oswiecim, in un campo di concentramento, in seguito più noto con il nome tedesco, Auschwitz.
Il motopeschereccio armato Athelstan, di 220 tonn., è stato dichiarato perso con tutto l’equipaggio di 9 marinai.

 

 

Il piroscafo norvegese Nyhaug, di 4040 tonn., è stato colpito da un bombardamento vicino a Lepsoy. In seguito riparato e ritornato in servizio con il nome di Holla, nel 1960 sarà rinominato Krysti II.
Il comandante supremo della Norwegian Army ha diramato un messaggio alle sue forze: ” Avete fatto tutto quanto in vostro potere per fermare il nemico e siete stati spesso costretti a ripiegare lasciando le posizioni che avete conquistato; ma la cosa principale era quello di ottenere tempo prezioso e con onore avete adempiuto al vostro dovere e per questo vi ringrazio. Questo sacrificio è ormai al termine e vi esorto di nuovo: abbiate coraggio e alla fine saremo vittoriosi “.

 

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: