war report: 20apr1940

L’ufficio di guerra britannico ha annunciato che le operazioni in Norvegia stanno procedendo correttamente.
Ieri, 19 Aprile, le forze alleate hanno occupato alcuni punti strategici.
warReport1940L’Ammiragliato britannico ha annunciato anche che tre aerei tedeschi erano stato abbattuti e altri danneggiati durante gli attacchi aerei su unità navali britanniche e mezzi di trasporto.
Non si sono accusano danni da parte nemica.
Due trasporti tedeschi sono stati silurati.
Un gran numero di aerei della RAF ha bombardato aeroporti a Kristiansand e Stavanger, in Norvegia e in quello di Aalborg in Danimarca che è servito come base aerea tedesca.
Tutti gli aeromobili britannici sono tornati in modo sicuro.
Caccia della RAF hanno abbattuto due Messerschmitt Bf 109 e due Heinkel He 111 sul fronte occidentale.
Due aerei tedeschi, un caccia e un ricognitore sono stati abbattuti dai caccia francesi.
Altri aerei tedeschi sono apparsi sopra l’estuario del Tamigi a tarda sera, ma sono stati allontanati da caccia inglesi e dalle difese antiaeree.
I piroscafi britannici Mersey e Hawnby sono state affondati al largo della costa sud-orientale dopo esplosioni.
Il governo rumeno ha decretato che tutte le navi mercantili armate che solcano il Danubio devono scaricare tutti gli armamenti e munizioni alla foce del fiume.
Il vapore italiano Balbo ha colpito una mina al largo della costa sud-est dell’Inghilterra.
Il peschereccio ASW è stata bombardato e affondato nel Namsenfjorden, fuori Namsos, in Norvegia da una imbarcazione a/c of KG 26 della Luftwaffe.
Il Comandante in Capo della Marina tedesca ha emesso il seguente ordine del giorno:
Gli uomini della Marina Militare, oggi nel giorno della nascita del nostro Fuhrer e comandante supremo, rinnovano il giuramento di fedeltà incondizionata e obbedienza. Noi abbiamo giurato a lui
Fedeltà e a questo giuramento; perseguiremo la lotta con coraggio incrollabile, ferma determinazione e volontà illimitata di vincere e aggiungeremo nuovi successi a quelli senza precedenti ottenuti dalla nostra Marina, in combattimento, contro forze schiaccianti.
Con fiducia incrollabile guardiamo l’uomo che sta portando la nostra gente verso nuove grandezze. Seguiamo la nostra coscienza, orgogliosa che l’obiettivo sarà raggiunto e la vittoria finale sarà nostra. Così sia.Viva il Fuhrer!“.
Un messaggio da parte del re di Norvegia contiene il seguente passo: “Il Consiglio d’amministrazione ha nominato a Oslo per i territori occupati dai tedeschi è una misura di emergenza e non è un sostituto per il governo norvegese e pertanto non rappresenta la volontà del popolo e non ha alcuna base legale secondo la legge norvegese. Va da sé che il Consiglio deve cedere la sua autorità nelle zone in cui il governo norvegese reale riacquista il suo potere”.
In conclusione, ha affermato: “con i nostri sforzi uniti vinceremo di nuovo la nostra Patria e i norvegesi saranno ancora padroni del proprio paese”.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: