war report: 26mar1940

Reynaud, nuovo premier francese, in una trasmissione radio fa appello alla nazione francese per portare avanti la guerra da protagonisti contro la Germania.
warReport1940Parigi registra un marcato aumento dell’attività aerea sopra il fronte occidentale, in particolare nelle regioni della Sarr e dei Vosgi.
Aerei francesi hanno sorvolato a fondo il territorio tedesco per ricognizione; quelli della Luftwaffe invece hanno volato sulla Francia settentrionale orientale.
Ancora sul fronte alleato, ripresa del BEF dalle truppe francesi; i montanari sono stati i primi ad arrivare a presidiare le zone.
L’ambasciatore sovietico in Francia, Souritz, è stato richiamato dopo la domanda da parte del governo francese, che si lamentava del contenuto offensivo del telegramma inviato da Stalin.
La nave Mauretania è passata attraverso il Canale di Panama verso l’Oceano Pacifico. Ha riferito di stare andando in Australia per servire come nave-trasporto truppe.
Il sommergibile tedesco U-38 ha intercettato la nave mercantile norvegese Cometa a 65 miglia a nord ovest di Noup Head, isole Orcadi, in Scozia e ha dato l’equipaggio di Cometa un’ora per abbandonare la nave. L’U-38 ha colpito la Cometa abbandonato con un siluro. L’equipaggio di 31 uomini, 6 passeggeri svedesi e 5 marinai britannici sono stati successivamente salvati dall’HMS Northern Sky.
Stalin si è rifiutato di incontrare Hitler per discutere un problema riguardante una disputa di confine nella Polonia occupata dai tedeschi.
Il sommergibile tedesco U-22 risulta disperso nel Mare del Nord e del suo equipaggio di 27 uomini non si ha più notizia. Probabilmente ha colpito una mina.
Nel Regno Unito, Il Gabinetto britannico di guerra ha discusso la proposta del primo ministro francese Reynaud di attaccare giacimenti petroliferi sovietici a Baku, sul Mar Caspio e la spedizione sovietica nel Mar Nero.
In accordo con il primo ministro britannico Chamberlain, le proposte formulate sono state respinte dal Consiglio dei Ministri.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: