26 marzo 1940: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsA Roma il Duce riceve il Conte Teleki. Sul colloquio è diramato un comunicato dal quale si rileva quanto segue:
«Nella cordiale conversazione è risultato il proposito di approfondire ulteriormente, in ogni tempo, la collaborazione fra i due Paesi sulla base del Patto di amicizia che ha ormai tredici anni di vita ed è stato collaudato dagli eventi. Tale amicizia si concilia perfettamente coi rapporti esistenti fra Italia, Germania e Ungheria nonchè con quelli esistenti fra Italia e Jugoslavia.
I due Governi sono fermamente decisi, specie nelle circostanze attuali, di coordinare le loro azioni per consevare la pace nel bacino danubiano e balcanico».
In seguito ad un telegramma inviato al suo governo, ritenuto offensivo per gli Alleati, l’Ambasciatore sovietico a Parigi, Suritz, è esonerato dalle sue funzioni su richiesta del Governo francese.
Il presidente del Consiglio francese, Reynaud, pronuncia un discorso alla radio dichiarando che la Francia — deve dominare la guerra, non subirla —.

Attività militare.
Nella regione di Sarrebrücken ha luogo un combattimento aereo fra apparecchi tedeschi e francesi.
Si segnala da Copenaghen che unità della marina da guerra britannica incrociano nella Skagerrack allo scopo di intralciare la navigazione tedesca nelle acque territoriali norvegesi.
Il motopeschereccio Prosinus, di 210 tonn., affonda nel Mare del Nord per urto contro mina.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: