7 febbraio 1940: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsSi informa che al Consiglio Supremo franco-inglese, riunitosi lunedì scorso, avrebbe deciso di venire in aiuto della Finlandia.
In Inghilterra l’esecuzione capitale dei terroristi irlandesi, Barnes e Richard, ha luogo malgrado la violenta reazione dei repubblicani irlandesi.
Il Ministro degli Esteri del Belgio, Spaak, in una riunione politica, rilascia importanti dichiarazioni sulla posizione del Belgio di fronte ai belligeranti e conclude con le seguenti parole:
«siamo di fronte ad una guerra che rischia di annientare la nostra civiltà e di fronte ad una vera rivoluzione. Il mondo di domani sarà totalmente diverso da quello del 1939: o sarà il caos o la miseria per tutti ed i ricchi perderanno tutto ed i poveri chissà che cosa diventeranno…, oppure avremo un mondo migliore».

Attività militare.
In Finlandia continuano senza successo gli attacchi su vari punti del fronte. Preoccupazione al Cremlino.
Sul fronte occidentale nulla da segnalare.
Nel Mare del Nord affondano per urto contro mina la nave cisterna British Councillor, di 7.048 tonn.; il postale inglese Munster, 4505 tonnellate; il piroscafo estone Anu, di 800 tonn.
Nell’Oceano Atlantico affonda, per siluramento, la nave britannica Armanistan, 6.870 tonnellate.

SS-Armanistan

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: