6 febbraio 1940: news

Attività politica e diplomatica.
Il quotidiano ungherese, Pester Lloyd, precisa il punto di vista magiaro circa i risultati della Conferenza di Belgrado.
In Inghilterra l’annuncio della prossima esecuzione di due terroristi irlandesi, suscita viva reazione fra gli elementi irlandesi. Alcune bombe sono fatte scoppiare a Londra, Liverpool, Birmingham e Manchester.
war-NewsNove dei ventuno marinai tedeschi arrestati sul piroscafo Asama Maru, sono rilasciati dalle autorità britanniche, in seguito alle trattative intercorse fra i due Governi.
(non è chiaro se i rimanenti 12 vengano poi tritati nel frullatore, o altro…, non è chiaro il criterio)
Il Ministro della Propaganda del Reich, Goebbels, pronuncia un discorso, affermando che la superiorità militare tedesca è indiscussa e che il popolo tedesco può seguire con piena fiducia il suo Fuhrer (!?!).

Attività militare.
In Finlandia attacchi russi sull’Istmo di Carelia, a nord-est del lago Ladoga e nei settori di Teska e di Kuhmo sono respinti. L’aviazione finlandese bombarda gli accantonamenti delle truppe sovietiche dietro le linee.
Sul fronte occidentale nulla da segnalare.
Il bilancio delle perdite in mare, nella settimana terminata il 4, sono — secondo notizie inglesi — 8 navi mercantili britanniche, per 25.069 tonn., e 6 navi di paesi neutrali per 17.548 tonn.
L’Inghilterra e la Francia hanno concluso acquisti di navi da carico, in America, per un totale di 113.192 tonnellate.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: