aiuti da Italia e Inghilterra

aiuti-alla-Finlandia

Roma. — Questi nuovi apparecchi da bombardamento italiani sono dei Savoia-Marchetti, mentre i velivoli precedentemente inviati erano dei Fiat da bombardamento e caccia, molti dei quali rappresentavano forniture che erano state piazzate con i cantieri aeronautici italiani prima della guerra. Si afferma da fonte autorevole che il Governo Italiano ha fatto sapere alle autorità tedesche che intende completare la consegna.
Pochi particolari precisi si hanno sul forte influsso di volontari italiani, ma dispacci interni recenti ricevuti da Helsinki dicono che i volontari hanno già raggiunto la rilevante cifra di 5000 unità e sono nella maggioranza ex-combattenti e studenti universitari.

Londra. — Oltre alle macchine e piloti italiani, sono stati spediti 30 aeroplani inglesi, tipo Blenheim, da bombardamento e questi velivoli ( che non sono lontanamente paragonabili agli Spitfire della RAF) serviranno a rinforzare l’aviazione finlandese nella sua disperata lotta contro l’invasore russo che gode di un rapporto di forze di 40 a 1.
Dall’Inghilterra è pure stato inviato un rilevante quantitativo di materiale bellico, munizioni e 60mila maschere anti-gas, dopo il consenso deliberato alla Camera dei Comuni.

Finora (fine Gennaio 1940) solo Italia e Inghilterra hanno dimostrato in modo tangibile la loro simpatia alla Finlandia che non ha bisogno di sterile solidarietà spirituale, ma bensì di duri fatti e aiuti materiali come stanno dando queste due nazioni.
La stampa italiana scioglie inni al valore dei finlandesi e il “Corriere della Sera” osserva che con più adeguate forze aeree le probabilità di resistenza finlandese aumenterebbero enormemente.
La grande inferiorità dei finlandesi — scrive il quotidiano — può compromettere ogni cosa. Se le potenze direttamente interessate a salvare la Finlandia fornissero aeroplani e piloti, l’aiuto alla piccola Nazione sarebbe enorme”.
Il Governo italiano, pur astenendosi da ogni azione ufficiale, non pare che proibisca l’arruolamento di volontari italiani per aiutare i finlandesi a condizione che esso abbia luogo fuori i confini della Nazione.
Il Ministro finlandese, al quale moltissimi dei potenziali volontari si sono rivolti, ha risposto che spera di avere per essi una risposta favorevole al più presto.
Si ritiene che, con questa dichiarazione, egli abbia presumibilmente voluto significare che sarà forse possibile tra pochi giorni, ai volontari, recarsi direttamente in Finlandia dall’Italia.
Non vi è dubbio che migliaia di giovani italiani sarebbero pronti ad impugnare le armi in difesa della piccola Finlandia.

Intanto in Italia giunge la notizia che da Helsinki viene ufficialmente annunciato che 20 apparecchi da bombardamento pilotati da ufficiali volontari italiani hanno bombardato la base navale di Kronstadt ed altre in territorio estone.
I piloti italiani — viene riferito — hanno rilevato splendide qualità tattiche e di coraggio che dimostrano l’alto grado di efficienza, sia in uomini sia in materiale, dell’Aviazione italiana.
Anche l’Aeronautica Finlandese è stata grandemente potenziata a seguito delle forniture inviate dalla Gran Bretagna e dall’Italia.
Nei recenti combattimenti aerei, i piloti hanno dato encomiabili prove di coraggio e abilità. Uno di essi, il pilota Joma Sarvanto, ha impegnato in duello 7 apparecchi russi riuscendo ad abbatterne 6 nello spazio di 4 minuti. Viene ricordato, a questo proposito, che i piloti finlandesi sono stati istruiti in Italia nel periodo 1935-1938.

SavoiaMarchetti+

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: