29 gennaio 1940: news

Attività politica e diplomatica.
Il Presidente del Consiglio, Daladier, pronuncia alla radio francese un’allocuzione, nella quale afferma che l’azione della propaganda tedesca non riuscirà a separare la Francia dall’Inghilterra e che, perduta questa battaglia morale, non rimane alla Germania se non la potenza materiale, una delle più formidabili del mondo.
war-NewsEgli conclude facendo appello al lavoro, alla disciplina e alla fiducia della Nazione, per la conquista della vittoria.
A Bucarest si costituisce il Commissariato rumeno per i petroli.
Continua lo scambio di note fra i Governi di Londra e di Tokio, relative all’incidente del piroscafo giapponese Asama Maru.

Attività militare.
In Finlandia si svolgono nuovi combattimenti a nord del lago Ladoga.
L’aviazione sovietica bombarda città aperte: un ospedale avanzato è colpito a più riprese.*
Sul Mare del Nord l’aviazione germanica attacca convogli di navi mercantili armate inglesi, affondando — secondo un comunicato tedesco — 7 piroscafi armati e 2 navi pattuglia.

 

Sebbene il bombardamento di ospedali possa sembrare un gesto assolutamente riprorevole, in quanto è un atto vile, in realtà è una pratica diffusa da tutti gli eserciti. Lo hanno fatto gli italiani di Mussolini, gli inglesi, gli americani e i sovietici.
Va da sè il ragionamento che se gli aerei hanno bombardato è stato perchè gli hanno detto di farlo e non per errore. Come scrisse qualcuno, poi ripreso anche da Churchill, il moral bombing serve appunto per demoralizzare i popoli, al riparo delle considerazioni morali degli stessi
.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: