27 gennaio 1940: news

Attività politica e diplomatica.
Il Presidente della Repubblica francese, Lebrun, parlando ad una riunione del soccorso nazionale, traccia un quadro della «grande miseria che la guerra porta fatalmente con sè: popolazioni vicine al fronte di battaglia che hanno dovuto lasciare i propri focolai, abbandonare tuttociò che era loro ed andarsene sotto altri cieli per tentare di ritrovare un po’ di calma ed un po’ di riposo, fanciulli allontanati dalle grandi città per sfuggire i pericoli che li minacciano, commercio ed artigianato abbandonati per la partenza per il fronte di coloro che li facevano vivere».
war-NewsAlla Free Trade Hall di Manchester, il Primo Lord dell’Ammiragliato, Churchill, pronuncia un discorso di propaganda, affermando che la Gran Bretagna non combatte solo per la sua salvezza ma anche per quella di tutte le nazioni democratiche (qui si costruisce la facciata pubblica delle ragioni della seconda guerra mondiale… Questa motivazione, oggi sappiamo, rappresenta solo il 20% delle bellicose motivazioni primarie e inglesi).
Dal Cairo si informa che continuano a Bagdad le conversazioni fra gli Stati firmatari del patto asiatico sulla situazione nel prossimo e medio oriente.
Il Governo sovietico continua a servirsi della Radio ufficiale per minacciare di rappresaglie i paesi scandinavi che soccorrono la Finlandia .
Le minacce sono soprattutto indirizzate alla Svezia.
(minacce grottesche e patetiche: stanno già facendo il possibile contro la sola Finlandia e le stanno prendendo di santa ragione…!)

Attività militare.
In Finlandia un’aspra battaglia è in corso a nord del lago Ladoga. Un sottomarino sovietico affonda nella zona delle isole Aland, per urto contro mina. Apparecchi sovietici bombardano località aperte nel nord della Finlandia.
Sul fronte occidentale attività di esploratori e di artiglieria. Apparecchi tedeschi e franco-inglesi sorvolano le varie zone del fronte.
Il cargo francese Torny, di 4000 tonn., è silurato nell’Atlantico.
Nel Nare del Nord affonda il piroscafo norvegese Silvia, di 2000 tonn.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: