1ottobre-1939 news

1 ottobre.

Domenica. Italia.

Attività politica e diplomatica.
Il ministro degli Esteri, Galeazzo Ciano, è giunto a Berlino e ha avuto importanti colloqui politici con Hitler e con il ministro degli Esteri tedesco, von Ribbentrop.

Il Primo lord dell’Ammiragliato, Churchill, parla alla radio riaffermando l’intransigenza della Gran Bretagna.

Il ministro degli Esteri turco, Saracioglu, conferisce a Mosca con Molotof.

Il ministro degli esteri lettone viene invitato a Mosca.

Attività militare.
Sul fronte orientale la guarnigione di Hel, il piccolo porto militare della penisola, immediatamente a nord di Danzica, si arrende dopo un’eroica difesa..
Tre cacciatorpediniere e alcuni sommergibili polacchi riescono a prendere il largo e a riparare in Inghilterra. Terminano anche i combattimenti sulle coste baltiche e polacche. Gli ultimi, isolati e trascurabili focolai di resistenza vengono spenti in pochi giorni.
Procede l’occupazione di Varsavia e di Modlin.
Sul fronte occidentale intenso fuoco d’artiglieria, colpi di mano ed imboscate in diversi punti della linea.

team557-art-cronache-della-

I polacchi, nel mese di settembre, lasciano nelle mani dei tedeschi 694.000 prigionieri e altri 217.000 in quelle dei sovietici. Non si conosce il numero dei polacchi morti, feriti o dispersi in battaglia. Quanto ai tedeschi se la sono cavata decisamente a buon mercato.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: