Corbari. last secrets_2

secre&discuss2notaTeam557

__________________________________________________________

mail_GPQuesta mail, (che aspettavo come si può aspettare l’avvento del Messia) per alcuni versi, invece che chiarire talune vicende, getta altre ombre e nuovi quesiti che difficilmente si potranno risolvere oggi.

01-   Contesto – Ca’ Morelli: il rastrellamento.

TredozioLa notte fra il 19 e il 20 gennaio 44 i fascisti della GNR e i tedeschi di una compagnia di artiglieria si muovono da Dovadola per raggiungere Ca’ Morelli a pochi chilometri. Tredozio è occupata da Corbari da pochi giorni ma per il Professore (E.Dalmonte) l’occupazione si potrasse troppo a lungo perché il nemico non cercasse di stroncare la banda che aveva innalzato la stima verso i partigiani e reso così impopolare la guerra fascista. Troppo.

Il CLN di Faenza, fa sapere a Corbari che deve lasciare subito il paese. Manda due emissari consegnare il messaggio. Sono: Rino Bandini e Quinto Bartoli. Corbari li riceve ma comunica che gli ordini, lui, non li prende da nessuno!

• ma se il CLN di Faenza poteva sapere con facilità l’ubicazione della banda, lo poteva venire a sapere chiunque di parte opposta e se davvero i fascisti erano a pochi Km, il pericolo era più che prossimo. Allora, perché non premunirsi?

Corbari racconta che si fida dei suoi uomini. Sono dislocati a 4 Km da Tredozio e ci sono 6 partigiani e alcuni paesani che vigilano giorno e notte, dandosi il cambio ogni 6 ore.

caMorelliL’attacco è nell’aria. Il nemico parte di notte con una corriera e un autocarro; circa 120 uomini. Non si capisce come, ma riescono ad accerchiare il casale. Un tedesco intima la resa e i partigiani all’interno rispondono aprendo il fuoco con fucili ed armi automatiche. Quanti sono? 22. Si arrendono dopo un’ora di combattimento. Cadono Vittorio Ciani, Domenico Graziani, Osvaldo Favelli. Si arrendono: Aldo Celli, Enzo Corti, Dino Ravaglioli, Giuseppe Callegati, Stanislavo Scherl, Felice Poutsek, Nello Bandini, Aldo Ragazzini, Adelmo Cosmi, Sante Cucchi, Delio Alpi, Vario Chiarini, Narciso Cucchi, Giacinto Fabbrini, Pietro Fabbri, Benedetto Calonici, Giovanni Fanunza, Giovanni Pozzato, Giuseppe Monti. Trasportati poi a Castrocaro al comando germanico, sono sottoposti a violenze inaudite.

• Qualche responsabilità oggettiva e pesante da parte di qualcuno è sicura. Dove erano le fantomatiche sentinelle di cui parla Corbari? Al cinema? Con un attacco percepito così imminente, come è stato possibile farsi sorprendere “come dei polli” ?

GP : a Ca’ Morelli, qualcuno disse che quella notte avrebbero potuto dormire. Faceva troppo freddo per ordinare un attacco. caMorelli2Il freddo c’era tutto, ma anche l’attacco fu vero. Una persona vicina al CLN suggerì il momento opportuno. In questo caso, della parziale responsabilità del CLN si è mormorato per anni. Ma un nome preciso non verrà mai fuori. Però i fascisti erano a 8 o 10 km e ci fu un’altra soffiata che venne da Dovadola o lì attorno. Si disse, di Foscolo Bandini, noto collaborazionista dei tedeschi. Il Bandini si vantò del risultato con il sergente Maltoni della Gnr. E senza di quella…  La notizia è trapelata durante un’istruttoria, nel 1946.

Una settimana dopo l’episodio di Ca’ Morelli i nazifascisti, con l’intento di catturare Corbari metteranno in atto un rastrellamento prendendo di mira la frazione – Fabbriche di Tredozio – che ospita Iris e la sua famiglia; i fratelli saranno costretti a trentacinque giorni di detenzione, il padre troverà la morte nel campo di concentramento di Landesberg Am Lech ( distretto di Buchenwald) e la madre patirà nel campo di concentramento di Dachau per poi ritornare a Giugno del 1945 e apprendere dell’eroica morte della figlia. Iris sfuggirà al rastrellamento scappando da una finestra (ndr).

nel prossimo articolo:

secret&discussil contesto – il monte Làvane:il lancio e ca’ Cornio – verso l’attacco.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: