Pittori nei lager nazisti. 1978.

E’ con un certo orgoglio che pubblico questa pagina dedicata ad una mostra organizzata col patrocinio della regione Emilia-Romagna e dell’amministr. prov. di Ravenna nel 1978.

29/12/10 – Ritrovata una mostra di disegni realizzati da ” pittori nei lager nazisti “. Nel 1978, col patrocinio della regione Emilia-Romagna e dell’amministr. prov. di Ravenna venne pubblicato un opuscolo che risultava disperso. Fortunosamente ritrovato, questo opuscolo presentava un aspetto inedito e particolarmente toccante della lunga resistenza al nazismo sostenuta nei lager da parte degli internati italiani. L’ Ass. Naz. Ex Internati Federaz. Provinciale di Ravenna promosse la visione di questi lavori realizzati su piccoli fogli raccolti dalla spazzatura o rubati dai rari pacchi che questi prigionieri realizzarono aprendo preziose finestre immaginarie sull’Italia nei lager nazisti di Deblin, Kolm, Fallingbostel, Cestokowa, Oberlangen, Wietzendorf. Pubblico un estratto redatto allora da Alberto Ducci:

Aggiungo anche questo, sempre contenuto nell’opuscolo:

Anche mio papà fu un IMI e rientrò in Italia che era meno di 40 Kg e non ne ha mai voluto parlare; allora mi sembra di poter far qualcosa anche se solo nel mio piccolo.

Seguendo il link sopra riportato si contribuirà a mantenere viva la memoria e chi vorrà contribuire a far vedere materiale qui troverà sempre spazio semplicemente scrivendomi.

Sono piccole cose che però servono a tanti. Io tra quelli. 13 disegni per ricordare.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

One response to “Pittori nei lager nazisti. 1978.

  • liberato taglianetti

    Anache mio padre … fu un IMi.Da Creta a Mautausen,lavorò dalla fine ’44 alla liberazione in una fattoria tedesca. tornò a casa nell’agosto ’45 con tanti laghermark (monete del campo) nello zaino che scopri’ con ramnmarico essere svalutate e inutili. Le sue vicende le ho raccontate nel libro “La nostra guerra,la mia guerra !942-45.Non faremo mai abbastanza per ricordare il loro oscuro contributo per la rinascita della nostra bella Italia repubblicana.
    Liberato Taglianetti.

    Mi piace

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: